30 Maggio 2024
vm

ALCAMO - NINA, “IL COMUNE SARA’ PARTE CIVILE”

di autore
218 visite

DOMENICO SURDI Sindaco di Alcamo
Così il sindaco di Alcamo, Domenico Surdi, interviene oggi sulla drammatica vicenda di Nina, la meticcia di 4 anni morta a causa delle ferite riportate dopo che un 70enne del posto, già individuato e denunciato, l’ha intenzionalmente travolta e trascinata con la sua auto. Saranno gli inquirenti a stabilire i motivi dell’assurdo, violento e raccapricciante gesto, che per fortuna è stato ripreso dalle telecamere di videosorveglianza della zona, subito consegnate alla polizia che ha avviato le indagini. E’ stato semplice, dunque, risalire alla sua identità. Nina era una delle figlie di una cagnolina randagia che aveva scelto di partorire dove lavora Gabriele Bongiovanni, un attivista della Sezione LNDC di Alcamo, e che, con la mamma e la sorella, era poi rimasta a vivere con lui. Per questo il comune gliel’aveva formalmente affidata.
DOMENICO SURDI Sindaco di Alcamo
“Faremo di tutto affinché paghi per ciò che ha fatto, – dicono dalla LNDC Animal protection – anche se il dolore di Gabriele non potrà mai essere alleviato”. Per lunedì pomeriggio ad Alcamo è in programma una manifestazione per chiedere giustizia per Nina.

Potrebbe interessarti anche:

SEGUICI SUI SOCIAL

©2022 Video Mediterraneo – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.