AGRICOLTURA - OGGI NUOVA RIUNIONE UNITA’ DI CRISI

di Veronica Puglisi
153 visite

Le criticità legate al comparto agricolo e zootecnico sarà al centro di una nuova riunione oggi dopo l’insediamento dell’unità di crisi regionale a Palazzo d’Orléans. Tra i temi che saranno affrontati, anche la convocazione dell’Inps per superare alcune criticità legate ai lavoratori del settore. L’unità di crisi è stata istituita dal presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani con l’obiettivo di individuare le strategie di intervento per il superamento delle emergenze che sta vivendo il settore in particolare l’emergenza siccità ed è presieduta dall’assessore all’Agricoltura, Luca Sammartino. «Le mutate condizioni climatiche, ha rimarcato il presidente Schifani, ci impongono di intervenire nell’immediato, ma anche di pianificare interventi strutturali con la collaborazione di tutti i rami dell’amministrazione coinvolti». Non è più solo un’emergenza climatica, dice l’assessore Sammartino ma anche sociale. Oggi sono state convocate le associazioni di categoria e i movimenti di protesta che sono nati spontaneamente. Riflettori puntati sul depauperamento delle risorse idriche e sulla possibilità di aiutare gli agricoltori con i foraggi. “Gli agricoltori vanno sostenuti ma non al prezzo della salute dei consumatori e di una battuta di arresto della transizione ecologica. Il settore, al contrario, ha bisogno di innovazione, di investimenti per un nuovo modello di produzione agricola che ne consenta il rilancio, ha detto Tonino Russo, segretario generale della Flai Cgil Sicilia. Russo richiama i problemi ancora presenti la Sicilia, “come quelli delle reti irrigue”, e “lo spreco che si è fatto delle risorse del Piano di sviluppo rurale”, quindi “le responsabilità del governo della regione, che richiamiamo – dice – sono quelle di esercitare il suo ruolo, cambiando rotta e passo, per il rilancio dell’agricoltura siciliana”.

Potrebbe interessarti anche:

SEGUICI SUI SOCIAL

©2022 Video Mediterraneo – Powered by Rubidia. Tutti i diritti riservati | R.V.M. Srl – S.S. 115 Km 339,500 – Modica (RG) | P.Iva 00857190888.